.

.

.


Storico

Agopuntura Veterinaria

Domande frequenti - FAQ

Cos'è l'agopuntura?
L'Agopuntura è la tecnica terapeutica più conosciuta della Medicina Veterinaria Tradizionale Cinese. Questa pratica si esegue mediante l'inserimento di aghi in precisi punti del corpo animale ("agopunti"). A complemento del trattamento agopunturale possono essere impiegate altre tecniche quali la stimolazione termica degli agopunti ("moxibustione"), il massaggio, l'elettrostimolazione, la stimolazione con laser. L' O.M.S. , Organizzazione Mondiale della Sanità, ha formalmente proclamato che l'Agopuntura è un efficace rimedio e deve essere presa in seria considerazione quale procedura clinica di considerevole valore.

Come funziona l'agopuntura?
Secondo le dottrine classiche della medicina cinese, sia il corpo umano che animale sono percorsi da un incessante flusso di energia vitale.
Questa energia vitale, chiamata 'Qi', origina dai principali organi e fluisce lungo un sistema circolatorio di canali detti 'meridiani'. Quando il flusso energetico è scorrevole ed in equilibrio, il vostro animale è in salute; se il flusso è ostacolato o comunque turbato, l'animale sarà malato o proverà dolore.
A livello degli agopunti lungo i meridiani il flusso energetico può essere stimolato ristabilendo il delicato equilibrio energetico e favorendo una benefica condizione di salute.
La teoria cinese spiega come l'Agopuntura regolarizzi le funzioni fisiologiche ed aiuti a mantenere l'equilibrio armonico del corpo.
Infatti secondo questa filosofia, i medici veterinari agopuntori utilizzano questa arte medica non solo per trattare le patologie già in atto, ma anche per rafforzare le condizioni fisiche dell'organismo, per prevenire le malattie e per promuovere la salute.

L'agopuntura causa effetti collaterali?

L'Agopuntura non presenta effetti collaterali in quanto non vengono impiegate molecole chimiche allopatiche. Si consideri che tali terapie, agendo sull'energia propria dell'animale, risultano essere efficaci ed assolutamente 'doping-free'. Non esiste la possibilità di trasmissioni di infezioni perché gli aghi vengono sterilizzati prima del loro uso o si ricorre all'impiego di materiali monouso.

Cosa aspettarsi da un trattamento?
Le reazioni benefiche indotte dall'Agopuntura iniziano durante le prime 3-4 sedute. Noi medici veterinari agopuntori incoraggiamo i proprietari a impiegare questa efficace arte del benessere sui propri animali.

Quanti trattamenti sono necessari?
In Agopuntura ogni paziente è unico, quindi il piano di trattamento è individuale e si basa sul tipo di patologia, gravità della condizione, durata della malattia, stato psicofisico del paziente.
Al fine di ottenere i migliori risultati terapeutici, i casi acuti dovrebbero essere trattati almeno due volte a settimana per alcune settimane, quindi prolungare gli intervalli tra una seduta e l'altra; i casi cronici necessitano di uno o due trattamenti a settimana.

Quali patologie trovano beneficio con l'agopuntura?

La medicina Veterinaria Tradizionale Cinese tratta l'animale e non la singola patologia ed è per questo che essa si configura come una medicina olistica, energetica e preventiva.
Le patologie che possono essere trattate con successo sono molte, classicamente tutte le patologie algiche, osteomuscolari e locomotorie.

Si ottengono eccellenti risultati anche nelle patologie della sfera riproduttiva, nelle cardiopatie, negli squilibri ormonali, nelle patologie infettive ed immunomediate, nei problemi dell'apparato respiratorio, nelle patologie geriatriche, nei problemi comportamentali. Inoltre si può prendere in considerazione l'Agopuntura non solo ai fini terapeutici, ma anche per elevare le prestazioni e migliorare le performances degli animali atleti.

(F. Longo - M. Testa: "Agopuntura Veterinaria"; brochure* S.I.A.V. - Torino ottobre 1999 -)

*Tale brochure, stampata su carta con logo S.I.A.V. viene fornita ai proprietari degli animali alla prima seduta, così da informarli circa la pratica clinica in Agopuntura Veterinaria.


Per un graduale e invitante avvicinamento all'agopuntura, è stato scelto un approcio teorico-pratico basato su documenti e articoli preparati dall'associazione.


"AGOPUNTURA, un toccasana per i nostri animali" (R. Caniglia): Quattro Zampe n° 52 gennaio 2015, pag. 52/55  (pdf da 2,36 MB)

"Prevenzione e cura degli animali con le medicine complementari" (F. Longo): Medicina Naturale n° 4 settembre 2014

MNC in veterinaria (F. Longo)
Bologna - 2012
(pdf da 20 MB)

Le Medicine Energetiche (F. Longo)
Relazione Attività Autogestita Istituto di Istruzione "La Rosa Bianca"
19 Aprile 2012 Cavalese - Predazzo - www.scuolefiemme.tn.it/ (pdf da 8 MB)

Sie bringt Pferde zum Träumen (Gudi Mayr-Boninsegna)
Tratto da News 4 Vets n°2 - 2012 - (jpg da 800 KB)
"Freundlicherweise zur Verf ügung gestellt von news4vets, Ausgabe 02/2012 www.vets4vets.at"
"Per amichevole concessione di news4vets".

Medicina Complementare o Non Convenzionale per Cavalli (Gudi Mayr-Boninsegna)

La medicina veterinaria ecosostenibile: L’insegnamento antico della medicina tradizionale cinese applicata agli animali (F. Longo)
Relazione V Forum Risk Management in Sanità – Arezzo 23 Novembre 2010 http://www.forumriskmanagement.it
(pdf da 8 MB)

Medicina veterinaria tradizionale cinese: Un'introduzione (F. Longo)
Relazione IX Giornata Studio – Olbia 9 Aprile 2011(pdf da 10 MB)

I 200 veterinari che «pungono» gli animali (M. De Bac)
Corriere Della Sera, Giugno 2010 - http://archiviostorico.corriere.it

Parla, ti ascolto. Il benessere del cavallo. (M. Testa)
Cavalli & Cavalieri, Giugno 2010 (pagg. 2-6) www.cavalliecavalieri.it (pdf da 600 KB)
Versione inglese (pdf da 150 KB)

“Un cavallo bianco non e’ un cavallo”: la medicina sportiva secondo l’agopuntura. (F. Longo) Hippocampo, Giugno 2009 (pagg. 82-86)
pdf da 400 KB. www.hippocampo.eu

"www.hippocampo.eu/cavallo-e-sociale/17-ippoterapia/106-lagopuntura-per-i-cavalli.html

"La Medicina Olistica". (F. Longo) Professione Veterinaria n. 39 – Novembre 2005 (pag. 7) Cremona. www.anmvi.it

Lo Shiatsu ed il ‘cuore vuoto’ del veterinario”; (R. Pozzi) Professione Veterinaria n. 1 – Gennaio 2006 (pag. 14) Cremona. www.anmvi.it

"Introduzione all'Agupuntura Veterinaria - AV" (F. Longo) - Marzo 2005

MNC in Veterinaria” (F. Longo) - Natural 1 n. 33 – Giugno 2004

"Un ago per guarire - Agopuntura su cavalli" (G. Boninsegna): Alpsandhorses, n.64 - Settembre 2003, Egna - BZ

Arriva l'agopuntura per Cani, Gatti & C. - Il Venerdì di Repubblica, n. 720, gennaio 2002

"Agopuntura Veterinaria"; in "Agopuntura - Evidenze cliniche e sperimentali, aspetti legislativi e diffusione in Italia" (F. Longo, M. Testa): F.I.S.A. - Federazione Italiana delle Società di Agopuntura; Casa Editrice Ambrosiana, 2001

"II Seminario Internazionale S.I.A.V. di AV" (F. Longo): Il Progresso Veterinario, n°10 Ottobre 2001

"L'Agopuntura nel settore veterinario" (F. Longo, M. Testa): Il Progresso Veterinario n. 5 - 15 marzo 2000

"L'agopuntura nel settore veterinario" (Francesco Longo): Yi Dao Za Zhi, n.13 Aprile 2000, GMT2000

"Antistress a quattro zampe" (Rossana De Caro): Informatore COOP, n.2 febbraio 2000

"Medicine Non Convenzionali tra Scienza e Mito" (Fabrizio Pancini): Professione Veterinaria, n.8 Agosto 2000

"Sindromi Riproduttive negli Animali Domestici" (F. Longo, M. Testa): Obiettivo Salute

Relazione Specialistica Congresso Nazionale U.N.A.G. (F. Longo, M. Testa): Montecatini Terme, 21 Febbraio 2000

"L'Agopuntura Veterinaria" (F. Longo): Il Notiziario ENPAV - Dicembre 2000 n.9

"Gli aghi sulle zampe" (F. Longo): La Repubblica Salute n. 200 - 21 ottobre 1999

"Agopuntura Veterinaria" (F. Longo, M. Testa): Rivista Italiana di MTC, n.77 (3) 1999

 

Ricerche nel sito




S.I.A.V. Società Italiana Agopuntura Veterinaria - Via Vanchiglia 27 - 10124 - Torino - P.IVA e C.F.: 97588240016 // Cookies & Privacy

Powered by Joomla! Designed by: joomla templates web hosting Valid XHTML and CSS - Webmaster dadacore.it