IL punto del giorno: GB 24 日月RiYue (sole – luna)

È il punto della primavera, perché è punto Mo per eccellenza del movimento legno insieme al LR14. Esprime il passaggio dell’energia dalle regioni yin del corpo verso le regioni yang. Quindi messa in movimento, espansione e in poche parole rinascita!!

NOMI SECONDARI: SHEN GUANG (SHEN (R 4317) = principio vitale, vitalità, prodigioso. GUANG (R2794) = luminoso brillante, illuminato, glorioso, esausto. DAN MO (DAN = VB, bile, audace. MO = membrana pellicola, morbido, accomodante).
INDICAZIONI DIALETTICHE: riunione con Zu Tai Yin e Yang Wei. Il motivo di questi due collegamenti è dato dal fatto che favorisce il passaggio delle energie dalle regioni yin del corpo verso le regioni yang, come detto in premessa, quindi la messa in movimento, ma da un punto di vista più spirituale e psicologico, perchè la GB è in relazione diretta con il cuore, in quanto fuoco ministeriale.
La GB, dicono i testi, ha due punti Mo, e per altri ne ha addirittura 3 (GB24 – GB23 – GB34).
Riyue (GB24) è considerato il punto mo frontale per eccellenza, con funzioni molto più psicologiche, mentre Zhejin (GB23), altro punto mo considerato dai testi, riguarda più l’aspetto dinamico del movimento della primavera (qi e muscoli) insieme a GB34.
Riyue riguarda le conseguenze viscerali di questa dinamica che riunisce gli aspetti della GB, “di tutti gli inizi”, e la sua capacità di intervenire sullo yin e sullo yang (sole e luna). Secondo i testi è l’imperatore che si reca al palazzo dell’est all’inizio della primavera per inaugurare l’anno nel giusto e nel mediano.

INDICAZIONI FUNZIONALI: le più importanti sono quelle psicologiche

Diffonde il Qi di Fegato bloccato da emozioni come frustrazioni, depressione, tristezza, non chiarezza, incoerenza, confusione, gioia e dispiacere che possono determinare sintomi come grandi sospiri, gemiti, isteria.
Fa scendere il qi ribelle, perciò è indicato in tutte le forme di QiNI psichiche che coinvolgono l’elemento legno.
Armonizza il TR medio, favorendo la digestione come un giusto apporto di bile.
Elimina il calore umidità, quindi è specifico per le
coliche biliari e anche renali in associazione a GB25.

È un punto importante nel trattamento delle malattie del FU Vescica Biliare, che possono derivare da tre eziologie:
1.Disarmonia emozionale che sfocia nel ristagno di Qi di Fegato, che a sua volta ostacola la circolazione del Qi nel canale di VB, dando origine a distensione, pienezza e dolore alla regione ipocondrio.
2.Disarmonia dello stomaco e della milza, con alterazioni funzionali della milza che porta quindi all’accumulo di umidità- calore, con blocco della bile e conseguente ittero.
3. Il Qi di VB invade lo stomaco, interferendo con le funzioni di discesa causando vomito, rigurgiti, singhiozzo e dolore epigastrico.

ALTRE INDICAZIONI: è punto di comando dell’utero, utilizzato per favorire il parto.

Quindi, per concludere, per cosa utilizziamo il GB24 nei nostri animali oltre che per tutti gli aspetti fisici citati sopra? Direi che lo consiglio in tutti i soggetti timorosi, paurosi, incerti nel fare e indecisi, da non confondere con la scarsa determinazione, dove questa prerogativa è insita nel punto GB25. Infine anche in animali tristissimi e angosciati, colpiti da lutti di chi stava loro vicino o li accudiva.

(Giuseppe Brambilla)